New in Portfolio: BIONIKE TRIDERM BABY

Amo i restyling, trovo stimolante il vincolo degli elementi, dei colori. La classica richiesta “sposta tutto ma non troppo”.

La maggior parte delle volte si torna poco distanti dal punto di partenza, e anche questo progetto non fa eccezione, ma vorrei mostrare alcune delle mie proposte creative presentate a Bionike per il restyling della linea Triderm Baby.

Ecco il punto di partenza. La richiesta era di rendere più giocoso il pack, mantenendo però inalterati gli elementi chiave, come i colori istituzionali, i loghi e i testi.

Inoltre hanno chiesto un ulteriore sforzo creativo per dividere la linea in due segmenti: Uno Baby, dai toni pastello e grafiche “cute”. Uno Kids, più colorato e divertente.

Il vincolo maggiore era dato dalla forma del pack e dell’etichetta che non potevano assolutamente essere cambiati, costringendo le eventuali nuove grafiche in uno spazio molto, e dico molto, ristretto.

Problema ENORME se come tutti i designer siete colpiti dalla maledizione del MAKE EVERYTHING BIGGER.

 

Continua a leggere

E qui si parla di me

Oddio il primo post! Ansia… che vi racconto?
Immagino sia convenzione fare un po’ di presentazioni.

Mi chiamo Rita e sono una Graphic Designer da circa 15 anni… lo considero un tempo adeguato per poter dire che ho esperienza e amo il mio lavoro. La parte più difficile del “diventare freelance” è stata trovare un’immagine che mi rappresentasse. Volevo qualcosa che lasciasse intendere che donnino bravo e responsabile fossi, qualcosa di elegante e sobrio che esponesse questa parte di me, (la bevitrice di caffé, l’amante dei gatti e così via).

Mentre soccombevo in un mare di prove, bozze, loghini insoddisfacenti e tanto sconforto però una vocina impertinente si è fatta strada nella mia mente dicendo più o meno così.

Che è sta roba tutta precisa? Dov’é il colore e la bufferia e la sacrosanta abusatissima creatività? Non ci provare bella! Noi non siamo così!

Ed ecco come l’immagine di ORNOT è nata, nel disperato tentativo di rappresentare entrambi i lati di una personalità sia privata che lavorativa. Un mostro a due teste che ora mi calza alla perfezione e con lui tutti i materiali associati.